TIFOSI Spaccio in curva Sud: Roma-Brescia, arrestati due pusher

0
112

La battaglia contro la vendita della droga fa irruzione nelle curve. A combatterla le forze dell’ordine, con l’aiuto decisivo degli steward. Anche se fino a oggi indagini e interventi ci sono stati comunque anche se con molta discrezione.

Due ragazzi, laureandi in ingegneria e tifosi della Roma, sono stati arrestati in Curva Sud durante la partita Roma-Brescia di otto giorni fa. I giovani supporter giallorossi, poco più che ventenni, non hanno fatto in tempo a vedere il risultato finale con la vittoria della loro squadra del cuore.

Le manette, con l’accusa di spaccio di stupefacenti, sono infatti scattate durante l’incontro. I poliziotti del commissariato Prati, in borghese, li hanno portati via riuscendo a evitare reazioni scomposte da parte della tifoseria più estrema della curva che non ha mai apprezzato la presenza delle forze dell’ordine. Gli agenti erano intervenuti dopo la soffiata di uno steward che aveva notato uno strano movimento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui