UDINESE-ROMA Le pagelle (di Cristiano Martinali)

0
489

PAU LOPEZ Di fatto spettatore non pagante. Qualche intervento in anticipo e di copertura. Un ottimo intervento su Iaialo.
6

SANTON Una buona gara la sua. Qualche sbavatura ancora c’è però grande concentrazione, soprattutto dopo l’espulsione di Fazio. Si fa vedere anche in avanti, sovrapponendosi spesso con Zaniolo.
6

SMALLING Che sia una garanzia ormai sembra stucchevole a dirsi ma questa è la realtà. Una sicurezza in tutto, in difesa che, oltre a dettarne i ritmi, non fa passare nulla. Sempre pronto a gettarsi in avanti con grande intelligenza. La ciliegina sulla torta? Il suo primo gol in maglia giallorossa.
7

FAZIO Commette una leggerezza nel perdere tempo sulla marcatura su Okaka ma essere espulso per non aver fatto nulla se non un contrasto normale, da parte di Irrati sembra un’esagerazione. Fino a quel momento normale amministrazione. Resta però il fatto che lascia la Roma in dieci dal 30° del primo tempo.
5,5

KOLAROV Lo Zar non sbaglia nulla. In campo sembra un ragazzino con la gioia e la spensieratezza di fare tutto con grande naturalezza. Lo vediamo dietro a difendere a centrocampo a fare densità e in attacco a mettere paura. Grande sicurezza sul dischetto portando la Roma sul 4-0 e segnando il suo quarto gol in campionato.
7

MANCINI Una crescita esponenziale la sua. Ormai centrocampista adattato continua a farlo con grande personalità. Quando poi, dopo che la Roma resta in dieci, riscendere il suo ruolo naturale si apprezza ancora di più la sua classe e la sua grande intelligenza per la giovanissima età che ha.
6,5

VERETOUT Tutte le azioni passano da lui che svaria su tutta la linea mediana.
Riesce con grande naturalezza a dettare i ritmi dei suoi, leggendo in maniera oltremodo arguta anche le fasi del match. Pericolosissime le sue traiettorie da palle inattive.
6,5

PASTORE Incredibile è vivo. è vivo in ogni azione della Roma ed è vivo in questa partita. Lo dimostra subito al quinto minuto, quando il suo destro da posizione defilata, sfiora il palo difeso dal portiere dell’Udinese. Una partita di grande intensità e di grandissima qualità sembra veramente un giocatore ritrovato e tutto questo grazie a Fonseca.
7,5

ZANIOLO Terzo gol consecutivo e tanta voglia di zittire più di qualcuno.
La cosa che sorprende oltre alla crescita tecnica e tattica e anche quella di potenza fisica. Sblocca una partita che solo sulla carta, dopo la brutta sconfitta dell’Udinese a bergamo, sembrava facile. Poi regala due o tre numeri da campione vero.
7,5

KLUIVERT Un gol, tanta corsa e tanto sacrificio. Questi gli ingredienti della sua partita. a differenza di altre sue uscite con la maglia giallorossa ad Udine mantiene il profilo basso e si mette veramente a disposizione di tutti .
7

DZEKO Il suo solito gran lavoro per la squadra. nella grande difficoltà dell’inferiorità numerica si abbassa spesso a centrocampo per andare a difendere il pallone cercando di attirare a se due o tre avversari. non trovo il gol anche se ha una grande occasione a metà del secondo tempo ma il lavoro che svolge è più che prezioso da leader vero di questa squadra.
6,5

FLORENZI
SV

PEROTTI
SV

CETIN
SV

FONSECA Per come si era messa la gara un grande applauso al tecnico per aver ridisegnato la squadra e averla caricata nel giusto modo. Certo con un infermeria sold out Ed in più il non poter utilizzare Fazio nel prossimo turno, contro il Napoli serve veramente un colpo di genio.
7

FONTE: Redazione Tuttoasroma – C. Martinali

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui